Vuoi contribuire?

 Desideri contribuire ad espandere il progetto?

Il tuo interesse potrebbe essere quello di chiedere alla redazione informazioni o fonti non indicate su qualche articolo?

Oppure ti interessa proporre un tuo articolo da pubblicare? Se hai segnalazioni da fare non esitare a contattare la nostra redazione, ti risponderemo il più presto possibile.

Scrivi alla redazione

Domenica, 19 Settembre
Commissione Igiene e Sanità in stallo, ma l'informazione non si ferma

Domenica pomeriggio, Como, Piazza Largo Miglio, zona pedonale dentro le mura della città.
Giornata calda per l’informazione che in Lombardia non si ferma nemmeno col termometro in salita.

“Conosci il DDL 770?” - Senza troppe sorprese, la risposta lapidaria è stata un NO.
Gli attivisti riferiscono di aver palesemente riscontrato assoluta estraneità al cosiddetto “obbligo flessibile”.
Inoltre, è emerso che tra i passanti nessuno fosse al corrente della possibilità di sottoporsi ad esami anticorpali per verificare la reale copertura vaccinale, così come non sapevano che talvolta il vaccino non conferisce immunità a chi lo riceve.

Al raduno degli esperti la sala è rimasta semivuota. Le evidenze scientifiche? Per ora solo storie personali

Si è tenuta ieri, presso l’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, la presentazione dell’Associazione e del Patto Trasversale per la Scienza.

Un evento che ha visto la partecipazione di relatori importanti, sullo scenario dell’informazione quotidiana e di quella medico/scientifica.
Una location, scelta non a caso, che doveva avere la sua logica, per il contesto di divulgazione e di facile partecipazione da parte di studenti e insegnanti, ma anche di cittadinanza attiva e interessata.

Tra i relatori anche chi sta promuovendo il progetto relativo al “Manifesto della Comunicazione non ostile per la scienza”. Siamo sicuri che il messaggio sia arrivato?

Consapevolezza e sensibilizzazione nell’epoca della tecnocrazia sanitaria mondiale

Si è conclusa ieri la giornata internazionale dedicata alle vittime dei vaccini.

Ogni anno si celebra tale ricorrenza per dare spazio non solo alle voci di chi da anni lotta per il diritto alla vita e alla salute (entrambe tragicamente compromesse in seguito ad un danno da vaccino grave e permanente), ma anche per celebrare il ricordo di tutte quelle vittime che, purtroppo, non sono più al fianco dei loro familiari, i quali quotidianamente versano lacrime di dolore nel silenzio di una alacre guerra contro il dispotismo vaccinale, in un crescendo inarrestabile di perdite di vite umane, che giorno dopo giorno, assume sempre più i caratteri di una strage di Stato.

Salvini osannato, Di Maio alla gogna: quando i media generano mostri

Le elezioni sono ormai passate, ma non il malcontento.
E' chiaro che un elettorato fortemente instabile e incerto, è passato a quel partito che ha risalito la china in maniera repentina, passando da un 4% del 2013 ai risultati attuali.
Ma ora è il momento di consolidare, e per farlo sono necessari i fatti, in tempi rapidi.

Una parte di queste preferenze sono chiaramente arrivate dai temi più "popolari", alla Lega piace giocare facile e argomenti come sicurezza e immigrazione sono stati il cavallo di battaglia per eccellenza.
Ma la libertà di scelta, tematica scomoda verso la quale Salvini è rimasto silente nelle vicinanze delle elezioni, ha comunque pesato fortemente sull'ago della bilancia portando milioni di famiglie a non votare affatto o a spostare il proprio voto.
Molti genitori il segnale lo hanno dato, attraverso delle elezioni che di certo non hanno la stezza valenza di quelle nazionali, ma la data del 10 luglio è troppo vicina.

Batosta a 5 Stelle. La Lega vola, il PD di Zingaretti recupera terreno

In attesa dei risultati definitivi relativi alle consultazioni per il rinnovo del Parlamento Europeo, non possiamo esimerci dal commentare i primi exit poll a seggi chiusi di questa attesa tornata elettorale.

La Lega si aggiudica il podio, senza troppe sorprese, rispettando quanto previsto dai sondaggi delle ultime settimane.
La campagna elettorale di Salvini è stata efficace e vincente, nonostante le promesse disattese durante le ultime elezioni politiche, almeno sul tema della libera scelta e delle esclusioni scolastiche legate alle Legge 119/2017, argomento assai caro alla nostra redazione.

Stato avanzamento lavori

{Informazione Libera Press} prende il via il 31 agosto 2018 nella sua versione beta!
Leggi la sua storia mentre i lavori proseguono...

Funzionalità
82%
Archivio
56%
Risorse
74%
Easy of Use
85%
0
Shares

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...

0
Shares