Cronaca sanitaria

Appello all'informazione

Una PDL che viene dal popolo: Lettera aperta agli organi di informazione

Una PDL che viene dal popolo: Lettera aperta agli organi di informazione
  • Appello all'informazione
1 - 2 minuti di lettura

Prosegue la raccolta firme per la Proposta di Legge di iniziativa popolare di cui abbiamo già parlato il 27 giugno scorso in questo articolo, che mira alla totale abrogazione di ogni coercizione vaccinale.

Il tema è caldo, e non solo per la temperatura estiva, e non stupisce il fatto che le ostilità siano emerse velocemente, cosi come lo stesso Comitato Libertà di Scelta denuncia in una lettera aperta inviata agli organi di informazione che riportiamo integralmente in calce a questo articolo.

Oltre a ricordare l'obiettivo del Comitato che il 26 giugno ha depositato a Roma, presso la Corte Suprema di Cassazione, il testo della proposta, viene ricordato ai cittadini come sia possibile sostenere la causa attraverso una firma presso il proprio Comune di residenza che si occuperà di certificarle.

La data ultima è fissata al 2 agosto, dal giorno successivo inizierà il conteggio che dovrà raggiungere le 50.000 firme, come richiesto dalla normativa, per far si che la proposta inizi il suo iter presso la Camera per essere discussa in Parlamento.

Alle informazioni segue però la denuncia di casi di boicottaggio da parte di alcuni Comuni che si sono arrogati - come si evince dalla lettera stessa - il diritto di decidere se manifestare la propria disponibilità alla raccolta delle firme, come se questo potesse essere decisione e falcoltà per un impiegato, un segretario comunale o addirittura un sindaco.

Lo strumento della proposta di legge è un diritto costituzionale e se dei cittadini decidono di utilizzarlo, in un paese che deve garantire democrazia questo deve essere tutelato.
Quello che possiamo aggiungere, speriamo che questo non vada a penalizzare una iniziativa che comunque farà molto discutere nelle prossime settimane.

Leggi anche

Altre notizie

{Informazione Libera Press} è puro volontariato giornalistico, nulla è chiesto dagli autori degli articoli pubblicati.
Il progetto editoriale è sostenuto nell’aspetto tecnico e sistemistico, amministrativo, economico e legale da S-D CONSULTING.

Approfondisci la storia del portale, clicca qui.

Rubriche principali

Riferimenti e recapiti

  •  Via Cefalonia 55,
    25124 - Brescia
  •  P. IVA: 03608570176

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...

Cerca...

Data

Vuoi contribuire?

 Desideri contribuire ad espandere il progetto?

Il tuo interesse potrebbe essere quello di chiedere alla redazione informazioni o fonti non indicate su qualche articolo?

Oppure ti interessa proporre un tuo articolo da pubblicare?

Se hai segnalazioni da fare non esitare a contattare la nostra redazione, ti risponderemo il più presto possibile.