Vuoi contribuire?

 Desideri contribuire ad espandere il progetto?

Il tuo interesse potrebbe essere quello di chiedere alla redazione informazioni o fonti non indicate su qualche articolo?

Oppure ti interessa proporre un tuo articolo da pubblicare? Se hai segnalazioni da fare non esitare a contattare la nostra redazione, ti risponderemo il più presto possibile.

Scrivi alla redazione

Mercoledì, 17 Luglio
Altri sindaci indagati nello scandalo degli affidi illeciti

L’orrore emiliano non consente tregua.
Dalle indagini emergono nuovi nomi tra le fila del Partito Democratico, facendo salire complessivamente a 29 il numero degli indagati.

Gli ex presidenti dell’Unione della val d’Enza, nonché ex sindaci di Montecchio, (Paolo Colli) e di Cavriago (Paolo Burani) dovranno rispondere, secondo gli inquirenti, di falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atti pubblici. Interrogato dal GIP anche Andrea Carletti (attuale sindaco di Bibbiano, sempre dei Dem), così come gli psicologi e psicoterapeuti del centro Hansel e Gretel.

(Fonte:  REGGIOSERA)

L’inchiesta si allarga anche ad altre province, quali Bologna (Fonte: REGGIOSERA) e e Forlì (Fonte: FORLI24ORE).

L’orrore di Stato

Al centro dell'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Valentina Salvi, la rete di servizi sociali della Val D'Enza, accusati, dagli inquirenti, di aver sfilato relazioni fasulle per allontanare i bambini dalle famiglie per affidarli sotto compenso ad amici e conoscenti.

Da un ANSA del 29 giugno scorso apprendiamo che:

... gli indagati sono decine e quello ricostruito dagli investigatori è un giro d'affari di centinaia di migliaia di euro. Tra le contestazioni emergono 'lavaggi del cervello' ai minori in sedute di psicoterapia, anche con impulsi elettrici per alterare lo stato della memoria. Tra i reati contestati frode processuale, depistaggio, abuso d'ufficio, maltrattamento su minori, lesioni gravissime, falso in atto pubblico, violenza privata, tentata estorsione, peculato d'uso. [...] Disegni dei bambini falsificati con l'aggiunta di dettagli a carattere sessuale, abitazioni descritte falsamente come fatiscenti, stati emotivi dei piccoli relazionati in modo ingannevole, travestimenti dei terapeuti da personaggi 'cattivi' delle fiabe messi in scena ai minori in rappresentazione dei genitori intenti a fargli del male, denigrazione della figura paterna e materna. Questi, secondo l'indagine, erano solo alcuni dei metodi adottati nei confronti dei bambini con l'obiettivo di allontanarli dai genitori, per poi mantenerli in affido e sottoporli a un circuito di cure private a pagamento di una Onlus piemontese. Decine anche i regali e le lettere di affetto, consegnati negli anni da parte dei genitori naturali, che i carabinieri hanno sequestrato in un magazzino dove erano nascosti e che gli appartenenti ai servizi sociali indagati non avrebbero mai consegnato ai piccoli.

Fonte: ANSA

Le reazioni politiche

I Ministri Salvini e Fontana annunciano che a breve sarà istituita una commissione d’inchiesta sulle comunità infantili che accolgono i minori.

Il Ministro della Giustizia Bonafede:

Verificare correttezza nella gestione dei minori.

Fonte: IL RESTO DEL CARLINO

Giorgia Meloni, invece, a Bibbiano per gli interrogatori (Fonte: REGGIONLINE).

Al contrario, Zingaretti sul piede di guerra in pompa magna in gran difesa dei suoi per salvaguardare l’immagine del partito (Fonte: SECOLO D'ITALIA).

Occorre tenere gli occhi aperti, non abbassare mai lo sguardo, vigilare sui fatti senza cibarsi soltanto della rabbia sprigionata da tali atrocità.
Inoltre, è verosimilmente razionale spostare il focus dagli indagati alle vittime di questo abominio: i bambini e i loro genitori.

Vite distrutte, affetti negati, violenza, distorsione della realtà e scarnificazione del diritto all'innocenza pura dei bambini.

Prevediamo che non sia ancora finita.


Fonti:

REGGIOSERA
REGGIOSERA
FORLI24ORE
ANSA
IL RESTO DEL CARLINO
REGGIONLINE
SECOLO D'ITALIA

Stato avanzamento lavori

{Informazione Libera Press} prende il via il 31 agosto 2018 nella sua versione beta!
Leggi la sua storia mentre i lavori proseguono...

Funzionalità
68%
Archivio
44%
Risorse
52%
Easy of Use
75%
0
Shares

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...

0
Shares