Notizie da Italia e Mondo

Altre notizie

2 - 3 minuti di lettura

Batosta a 5 Stelle. La Lega vola, il PD di Zingaretti recupera terreno

In attesa dei risultati definitivi relativi alle consultazioni per il rinnovo del Parlamento Europeo, non possiamo esimerci dal commentare i primi exit poll a seggi chiusi di questa attesa tornata elettorale.

La Lega si aggiudica il podio, senza troppe sorprese, rispettando quanto previsto dai sondaggi delle ultime settimane.
La campagna elettorale di Salvini è stata efficace e vincente, nonostante le promesse disattese durante le ultime elezioni politiche, almeno sul tema della libera scelta e delle esclusioni scolastiche legate alle Legge 119/2017, argomento assai caro alla nostra redazione.

Batosta a 5 Stelle. La Lega vola, il PD di Zingaretti recupera terreno

#VACCINI: la ministra della salute austriaca Hartinger-Klein pare avere le idee chiare sul rispetto dell'individuo

2 - 4 minuti di lettura
#VACCINI: la ministra della salute austriaca Hartinger-Klein pare avere le idee chiare sul rispetto dell'individuo

Un aumento di casi segnalati di morbillo ha acceso la discussione anche in Austria, tanto da portare il contendere sul tema delle vaccinazioni direttamente al principale rappresentante del ministero della salute.

Ma l'attuale ministro, Beate Hartinger-Klein, respinge la possibilità di un obbligo imposto: prevalgono i diritti umani che non possono essere superati da un mero riferimento alla salute della collettività, soprattutto quando i numeri esposti non parlano di alcuna epidemia.

E chiaramente i riferimenti all'Italia, dove un obbligo imposto per legge è in essere da due anni nonostate l'assenza di epidemie, e alla Germania, dove è in discussione, non sono mancati.

#Vaccini: l’OMS celebra la settimana dell’immunizzazione

2 - 4 minuti di lettura
#Vaccini: l’OMS celebra la settimana dell’immunizzazione

Prosegue il pressing mediatico sul tema vaccini.
Non passa giorno senza che la stampa ne ribadisca l’importanza.

Da 24 al 30 aprile 2019 si è celebrata perfino la settimana mondiale dell’immunizzazione indetta dall’OMS per “sensibilizzare” (in antitesi con obbligare) la popolazione. Paradossalmente in Italia prima obbligano la comunità infantile da 0 a 16 anni, poi ci sensibilizzano, come al teatro dell’assurdo!

Madagascar: 1.200 morti in sei mesi di morbillo secondo l’ANSA, ma su OMS non tornano i conti

3 - 5 minuti di lettura
In Madagascar 1.200 morti per morbillo in sei mesi, ma per l’OMS sono “solamente” 39

E' stata la notizia della domenica, arrivata direttamente dall'ANSA per poi rimbalzare su diverse testate giornalistiche.
Una epidemia di morbillo che dura da sei mesi in Madagascar e che avrebbe portato al decesso ben 1.200 persone.
Una notizia terrificante, se non fosse che di tutto questo, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), pubblica notizie che non concordano tra loro, e l'Ambasciata del Madagascar, smentisce assolutamente la notizia.
L'ultima nota pubblicata dall'OMS in gennaio 2019 parlava di 39 morti in un paese con il più alto tasso di malnutrizione nei bambini minori di 5 anni, in tutto il continente africano.

Esitazione vaccinale e il ruolo delle aziende socio-sanitarie territoriali (ASST)

3 - 6 minuti di lettura
Esitazione vaccinale e il ruolo delle aziende socio-sanitarie territoriali (ASST)

Analizzando il tema dell’esitazione vaccinale e delle motivazioni che spingono verso questa direzione, è doveroso soffermarsi sulle numerose criticità sollevate dalla pratica della vaccinazione di massa in virtù del ruolo svolto dai distretti vaccinali territoriali.

Materiale informativo lacunoso, generico, spesso riferito a fonti che non fanno nemmeno riferimento al repository istituzionale del Ministero, ma piuttosto improvvisato dal personale sanitario del centro di prevenzione, istruito in fretta e furia per fronteggiare quel numero indefinito di genitori dubbiosi in cerca di risposte che spesso non vengono date.

Vaccini e obiezione etico-religiosa, questa sconosciuta

3 - 6 minuti di lettura
Vaccini e obiezione etico-religiosa, questa sconosciuta

E’ indubbio che la famiglia sia la cellula fondamentale di una società e per questo la politica ha il compito di tutelarla.

Dev’essere garantita quindi educazione e conciliazione di tempi di vita-lavoro adeguati, erogando servizi che siano accessibili a tutti.

Parallelamente i nostri governanti hanno anche il compito di tutelare il rispetto etico-religioso ed i valori ad essi connessi, che sono un altro principio cardine della famiglia.
Quasi tutte le religioni disapprovano da sempre la pratica dell’aborto e tutelano la dignità dell’essere umano fin dal suo concepimento.

Qui entra in gioco la contraddizione che nasce dalla produzione dei vaccini, il processo presenta risvolti bioetici che possono essere inaccettabili dal momento in cui utilizzano diploidi umane, ricorrendo alla pratica dell’aborto, e i feti, asportati vivi, che vengono inviati direttamente ai laboratori farmaceutici.

Raccomandazione al sapore di imposizione: quando vaccinarsi diventa un dogma

2 - 3 minuti di lettura
Raccomandazione al sapore di imposizione: quando vaccinarsi diventa un dogma

Non bastava il DDL 770 a proporre ossimori liberticidi, ci ha messo lo zampino anche l’Unione Europea.

Ebbene la Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 7 Dicembre 2018 ricalca alla perfezione il trend del disegno di legge attualmente in discussione in Senato, se non fosse che il DDL nostrano è molto di più del solito pasticcio all’italiana.

Silvio Garattini in 3 parole: “Perché l’obbligo deve rimanere”

3 - 5 minuti di lettura
Silvio Garattini in 3 parole: ”Perché l’obbligo deve rimanere”

Partite il 30 ottobre 2018, le audizioni in commissione Sanità al Senato hanno visto il loro epilogo il 31 gennaio 2019.
Una quarantina le persone ascoltate, anche se non tutti coloro che avevano fatto richiesta sono stati auditi. Nel frattempo una proroga alla presentazione degli emendamenti che ha posto quale deadline l'8 marzo.
Una disamina delle parole pronunciate è stata fatta verso i sostenitori della attuale Legge in vigore, la 119, tra questi, Silvio Garattini.

O ti allinei, o parte il Metodo Boffo. Ne sa qualcosa l'Ordine Nazionale dei Biologi

3 - 6 minuti di lettura
O ti allinei, o parte il Metodo Boffo. Ne sa qualcosa l'Ordine Nazionale dei Biologi

Una semplice donazione, peraltro simbolica rispetto all'investimento, proprio per dimostrare che "la ricerca scientifica non deve avere bavagli".
In un paese democratico un messaggio del genere doveva passare in sordina, quasi una ovvietà, perchè da ritenersi nei canoni della trasparenza, soprattutto quando si parla di salute, ancor di più quando questa interessa quella dei bambini.

Audizioni in Senato. Le promesse disattese del Presidente Sileri

3 - 5 minuti di lettura
Audizioni in Senato. Le promesse disattese del Presidente Sileri. E di tutta la Commissione Sanità

Una mattina di nuove audizioni quella di oggi, che porta a circa 35 le realtà ascoltate presso la Commissione Sanità del Senato in merito al Disegno di Legge n. 770 "Disposizioni in materia di prevenzione vaccinale".
Il Presidente di Commissione, Pierpaolo Sileri, molti lo ricordano per le dichiarazioni fatte durante un video del 30 ottobre scorso e pubblicato sul canale Youtube di Gianluigi Paragone.
Ma durante le odierne audizioni, proprio quelle dichiarazioni sono state disattese scatenando non poche lamentele da chi è ancora in attesa di essere convocato.

No-vax, free-vax o fanatic-vax. E' tutta questione di etichette. Ma la scienza arriva in Parlamento

4 - 7 minuti di lettura
No-vax, free-vax, antivax o fanatic-vax. E' tutta questione di etichette. Ma la scienza arriva in Parlamento

Alla vigilia della Conferenza stampa che si terrà domani a Palazzo Montecitorio, presso la Sala della Camera, quello che si è scatenato oggi in termini di informazione sui vaccini non ha eguali.
L'associazione CORVELVA presenterà, durante la Conferenza, le analisi di lotti vaccinali che tanto hanno indignato una parte della comunità scientifica.
Alcuni politici, ma non solo loro, hanno mostrato tutta la loro ignoranza, andando a confondere una conferenza stampa volta a portare in discussione evidenze scientifiche, con un convegno, definendolo forzatamente come un evento no-vax.

{Informazione Libera Press} è puro volontariato giornalistico, nulla è chiesto dagli autori degli articoli pubblicati.
Il progetto editoriale è sostenuto nell’aspetto tecnico e sistemistico, amministrativo, economico e legale da S-D CONSULTING.

Approfondisci la storia del portale, clicca qui.

Rubriche principali

Riferimenti e recapiti

  •  Via Cefalonia 55,
    25124 - Brescia
  •  P. IVA: 03608570176

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...

Cerca...

Data

Vuoi contribuire?

 Desideri contribuire ad espandere il progetto?

Il tuo interesse potrebbe essere quello di chiedere alla redazione informazioni o fonti non indicate su qualche articolo?

Oppure ti interessa proporre un tuo articolo da pubblicare?

Se hai segnalazioni da fare non esitare a contattare la nostra redazione, ti risponderemo il più presto possibile.